Numero 03/2007

Numero 03/2007 - completo

Sezione contributi famigliari e lavoro con la famiglia

L’introduzione della figura dell’assistente sociale in una Cooperativa sociale per la disabilità psicofisica:quale identità professionale e quali ambiti di intervento
Anna Groff, Trento, assistente sociale

Il presente articolo racconta l’esperienza professionale che sto vivendo, ossia l’inserimento della figura dell’assistente sociale all’interno di una Cooperativa Sociale in cui tale ruolo non era presente. Il mio intento è quello di dare una visione generale di alcuni assunti teorici che stanno alla base della professione, per arrivare poi all’individuazione pratica dei passi fatti per l’inserimento della figura dell’assistente sociale. La base teorica è fondamentale, ma poi si gioca tutto sul “campo”: il lavoro diretto con le persone presenta una miriade di sfaccettature ed ogni volta è necessario dover mettersi in gioco dal punto di vista personale e professionale.