Numero 02/2013

Sezione formazione

Star bene con il clown

Carla Landuzzi, vive e lavora a Bologna, sociologo, docente universitario. Si occupa, tra l’altro, di trasformazioni sociali in riferimento alle situazioni di fragilità (con specifico riferimento alla disabilità, all’invecchiamento, alla minima responsività) e di formazione degli operatori sociosanitari.

 

Alcune riflessioni che, senza pretese di esaustività, sottolineano le multiformi percezioni del “ridere” e del “far ridere” in una ottica sociologica e storica. Si focalizza l’attenzione sulla figura del clown e su ciò che può rappresentare  e trasmettere all’altro, evidenziando quello “star bene” o, comunque, quello “star meglio” che viene provato dalle persone con le azioni del clown. Una prossima seconda parte di riflessioni sarà centrata sull’arte del clown nelle situazioni di fragilità, di disagio e di disabilità.