Numero 01/2011

Sezione formazione

La Psicologia Critica della Salute e il focus sulla soggettività

 

Veronica Cocco, Cagliari, Psicologa, attualmente sta collaborando ad una ricerca nell’ambito di studio del fenomeno della tossicodipendenza.

 

Il presente articolo è interamente dedicato all’approccio critico alla psicologia, il quale assume l’importanza della considerazione del punto di vista soggettivo nella presa in carico del paziente e nella messa in atto delle ricerche, adottando una metodologia di tipo qualitativo, incentrata in particolare sullo studio delle storie di vita dei pazienti, come mezzo fondamentale per cogliere pienamente la soggettività e le esperienze di dolore dell’individuo. La considerazione della soggettività del paziente è essenziale non soltanto per arrivare ad una corretta diagnosi, la quale porta ad un processo di cura adeguato alle necessità del singolo individuo, ma anche per sviluppare delle politiche che tengano conto dell’individualità dell’esperienza di malattia, in particolare nelle condizioni croniche delle persone con disabilità.